Cose fatte

In campagna elettorale nel 2014 avevamo promesso di impiegare solo metà del tempo della consigliatura per risanare i conti comunali. Nel 2017 il Comune di Orvieto ha azzerato il suo deficit di bilancio ed è uscito dalla procedura di predissesto con sette anni di anticipo.

Il carico complessivo della Tari    ( tassa sui rifiuti urbani ) gravante sulle famiglie e sulle attività produttive, nel triennio 2014-2016, è stato ridotto del 20% rispetto al 2013 ultimo anno della precedente consigliatura.   Abolite altresì, dal governo, l'IMU prima casa, la Tasi e l' IMU Agricola.

Ridisegnata completamente la pianta organica del Comune. Assegnati i responsabili dei procedimenti amministrativi a  ciascun ufficio. Potenziati gli orari di front office al pubblico per tutti i settori.  Avviata la gara pubblica per l'implementazione di un nuovo sistema informatico generale del comune.